Il re dell’autunno: sua maestà fungo porcino

L’autunno è la mia stagione del cuore anche perché si trovano capolavori come questo: sua maestà boletus, anche detto fungo porcino🍄.

Un ottimo modo per gustarlo è preparare un succulento risotto che assorbirà tutti gli odori del porcino esaltandone al meglio le note aromatiche.

Questa è la mia versione del risotto ai funghi porcini:
In una capiente padella fate rosolare per 5 minuti a fiamma vivace i funghi tagliati a pezzetti non troppo piccoli con uno spicchio di aglio. Salate e pepate solo all’ultimo per evitare che i funghi perdano troppi liquidi e si ammorbidiscano troppo. In un tegame fate sciogliere a fuoco lento in un po’ d’olio evo della cipolla tagliata finissima, poi aggiungete un buon riso carnaroli e fatelo tostare qualche minuto controllando che non si bruci. Sfumate con mezzo bicchiere di Barbera o Chianti e, una volta evaporato, continuate la cottura del riso aggiungendo brodo vegetale quando necessario. Mescolate spesso il riso e a metà cottura aggiungete i funghi precedentemente cotti, portate a cottura il risotto e mantecate a fuoco spento con burro e parmigiano. Fate riposare il risotto prima di servirlo ben caldo con una spolverata di prezzemolo tritato.
Buon appetito!

P.s. non lavate i funghi sotto il getto di acqua corrente! Servitevi di un panno umido e di una spazzola per eliminare i residui di terra!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...